lunedì 10 novembre 2008

Don Nelson

A dimostrazione che è ancora lunedì scrivo un'ultima cosa così poi posso dimenticarla...grazie:o))
Premessa: più conosco don Nelson e più mi piace...come si fa a non aiutare una persona così!
Premessa a parte, prima di riunirci con lui ci riuniamo, più o meno fisicamente o più o meno virtualmente, fra noi per fare un piano delle cose da dire e/o chiedere e/o proporre?
Ciao ciao e baciotti
Federica

PS: Ma visto che la nostra parrocchia è in perenne bolletta non si può ripristinare qualcuna delle antiche usanze del tipo pesche di beneficenza per le feste paesane e lotterie Natale e/o Pasqua?

4 commenti:

il direttore ha detto...

Effettivamente la pesca di beneficienza, tanto odiata ed osteggiata dal predecessore, potrebbe aiutare non poco.
Baciotti

superTina ha detto...

Direi che dovremmo proprio trovarci o sentirci per prepararci all'inontro con Don Nelson facendo un esame di coscienza e vedendo se in qualche modo possiamo dargli una mano, magari rubando un poco di tempo ai nostri tantissimi impegni.
Per la pesca di beneficienza la Stefania Benedini mi ha detto una quindicina di giorni fa che le sarebbe piaciuto ripristinare questa usanza che a suo tempo aveva dato boccate di ossigeno alla parrocchia. Per fare la pesca comunque ci vogliono persone disposte a perdere qualche domenica pomeriggio (visto che durante la settimana tutti abbiamo i nostri impegni). Parola di esperta!La lotteria invce si potrebbe mettere in qualsiasi tempo dell'anno. Ci sono tanti modi per poter raccimolare qualche cosa per la Parrocchia e bisognerebbe secondo me sfruttare il periodo di grazia che sta attraversando la comunita'.
meditate gente...... meditate....
baciotti

Federica ha detto...

Concordo pienamente sullo sfruttamento del periodo di grazia...potremmo buttargli lì una proposta tipo lotteria dell'avvento da sorteggiare la notte di natale...però servirebbe qualcuno esperto di ste cose...io non ne ho mai fatte...
Baciotti (così il mondo è meno crudele :o)))
Federica

Federica ha detto...

Sempre con lo scopo che così poi me ne posso dimenticare, chiediamo a lui pro che cosa devolvere l'offerta del concerto e se sa in che altri posti poter andare a rompere i timpani con le nostre stecche ma a fin di bene?
Anche ieri mi ha ripetuto che gli piacerebbe molto organizzare con noi qualcosa per i giovani...sembra gli prema davvero tanto questa cosa...non so...concerto a parte magari qualcono a qualche idea natalizia?
Baciotti
Federica

ps: Ho visto il progetto iniziale dell'oratorio...quello sì che era bello con l'iper salone da 80 mq se non ricordo male...uffi :o(((