mercoledì 3 giugno 2009

oggetto: Dimissioni

cari coristi, care coriste
non avrei mai voluto scrivere quanto segue, ma ora è arrivato il momento di farlo.
Voglio intanto ringraziarvi per l'interessamento, è nei momenti di assenza che si fanno avanti i VERI AMICI.

tuttavia sono costretto a rassegnare le "dimissioni" con effetto immediato, a causa di una nuova proposta di lavoro.
Vi ringrazio per quello che mi avete dato.
un bacio, un abbraccio
GABRIELE.

5 commenti:

superTina ha detto...

Caro Gabry, innanzi tutto devo dirti che quanto hai scritto mi spiace molto.
Spero che l'impegno di lavoro che ti allontana da noi ti dia tante, tante soddisfazioni ma ho la presunzione di credere anche che le soddisfazioni lavorative non riusciranno a colmare i momenti di nostalgia quando penserai al tuo coro.
L'hai detto tu ti abbiamo dato, ma anche tu hai dato tanti momenti belli, spensierati, complici.
Ci mancherai tanto ma il tuo posto ci sara' sempre.

il direttore ha detto...

Caro Gabriele.
La decisione di lasciarci mi, e penso ci, lascia veramente dispiaciuti. La tua presenza è stata per me, un insostituibile sostegno durante i miei primi passi tenorili. Non che adesso possa tranquillamente farne a meno. Se come dici ti abbiamo dato, ti assicuro, qui mi riallaccio a quanto detto da Supertina, che lo scambio è stato reciproco.
Ti faccio di cuore i miei auguri per la nuova attività, sperando che nei momenti liberi, quando sarai a Villy, tu possa venire a fare qualche cantata in compagnia dei vecchi amici.
Un forte abbraccio.

Mattia Lorenzetti ha detto...

Ciao Gabriele, aggiungo solo due righe a quello che già sai e a quello che superTina e Rolando mi hanno preceduto nel dire e che come sai condivido ...
È vero, il tuo posto ci sarà sempre, perché non potremo mai sostituirti, e ogni volta che vorrai tornare lo troverai.

Ancora, grazie di tutto e auguri di cuore, per tutto.

M.

berny86 ha detto...

Mi unisco al coro di chi mi ha preceduto...ci mancherai tantissimo...

Di sicuro il cantare senza di te sarò un po' più noioso per non parlare delle cene o riunioni a casa del maestro (non preoccuparti il tuo poso a tavola rimarrà sempre libero).

Un abbraccio forte...berny

superTina ha detto...

Beh, penso che se sara' a casa se facciamo qualche cenetta potrebbe anche partecipare!!!!!